Dr Casa Vendita Locazione Ven+Loc Pertinenze Accessori Contatti   ✉ ☎ 329 6006868
Dr Casa  ➤   Accessori  ➤   DizioCasa  ➤   P
Parte del logo Dr Casa raffigurante il tetto in rosso con un comignolo dal quale fuoriesce fumo color ciano a forma di cuore ed un sole giallo splendente ad est
P
Palazzina
Caratterizzazione tipologica strutturale di un edificio di non particolare volumetria che nei grandi centri urbani presenta un numero limitato di alloggi, le cui caratteristiche sono assimilabili a quelle di abitazione di tipo civile.
Palazzo
In epoca storica dimora signorile residenziale; attualmente il termine comprende anche caratterizzazioni tipologiche strutturali a specifiche destinazioni d'uso (es. palazzo di giustizia, dei congressi, dello sport), ovvero costruzioni a civile abitazione anche se prive di rilevante significato dal punto di vista architettonico.
Palmento
Locale, parte di un mulino, adibito a contenere le attrezzature tecniche atte a macinare.
Parapetto
Munufatto verticale posto ai bordi di terrazzi, balconi, finestre, ecc.a protezione da eventuai cadute nel vuoto.
Può essere realizzato in muratura, metallo, legno, vetro o altro materiale.
L'altezza del parapetto, come indicato nell'art. 8 del d.m. n. 236/89, è quella "distanza misurata in verticale dal lembo superiore dell'elemento che limita l'affaccio (copertina, traversa inferiore, infisso, eventuale corrimano o ringhierino) al piano di calpestio".
Parapetto (altezza)
Munufatto verticale posto ai bordi di terrazzi, balconi, finestre, ecc.a protezione da eventuai cadute nel vuoto.
Può essere realizzato in muratura, metallo, legno, vetro o altro materiale.
Parcheggi non pertinenziali
Box o posti auto realizzati non a servizio diretto di specifiche unità immobiliari.
Parcheggi pertinenziali
Box o posti auto destinati in modo durevole a servizio di unità immobiliare principale, quale appartamento, ufficio, negozio ecc.
Parcheggio
Spazio riservato alla sosta dei veicoli.
Parcheggio pubblico
Spazio riservato alla sosta dei veicoli in area di proprietà pubblica.
Parco
Complesso di spazi aperti, coltivati o meno con specie arboree di diversa natura e/o prati allo stato naturale e/o disposti e curati ad arte comprendenti specifiche strutture ed attrezzature in relazione alle sue dimensioni.
Può costituire pertinenza esclusiva di uno o più corpi di fabbrica di uno stesso complesso edilizio, ovvero essere incluso nel tessuto urbano in modo a sé stante(parco pubblico, privato parco urbano, di quartiere, etc..).
Parete
Struttura verticale di separazione tra ambienti contigui o l'ambiente esterno.
Assolve funzione portante, distributiva o di tamponamento.
Particella catastale
La particella catastale è costituita da una porzione continua di terreno o fabbricato appartenente allo stesso possessore, purché sia della medesima qualità o classe, e possieda la stessa destinazione d'uso.
Le particelle catastali sono individuate dal numero di foglio di mappa catastale e dal numero (o lettera) di particella.
Passo carrabile
Accesso intercorrente tra lotti di terreno ovvero tra edifici ed elementi di viabilità, che consente il pubblico transito di veicoli.
Patio
Cortile interno generalmente sistemato a giardino, circondato da portici e loggiati su cui si aprono gli ambienti di uno o più edifici.
Pavimentazione
Struttura di rivestimento utilizzata in ambienti interni/esterni, costituita generalmente da uno strato di materiali quali legno, marmo, ecc.
Pavimento
Elemento strutturale che poggiando sul solaio delimita orizzontalmente un ambiente.
è destinato al transito delle persone e generalmente rivestito dalla pavimentazione.
Pensione
Unità immobiliare a destinazione terziaria, utilizzata a servizio di accoglienza.
E' generalmente gestita a livello familiare; è dotata di un numero limitato di stanze e presenta impianti e servizi di tipo “ordinario”.
Pergolato
Struttura costituita da una intelaiatura in legno, metallo o in cemento adibita a sostenere piante generalmente rampicanti.
Perito e consulente tecnico immobiliare
Operatore abilitato ai sensi dell'art. 3, comma 2, della legge 3.2.1989 e successive modificazioni.
Perito esperto
Operatore iscritto presso una Camera di commercio, autorizzato alla redazione di consulenze tecniche estimative per le categorie e sub-categorie per le quali è abilitato.
Perito valutatore
Professionista abilitato ad effettuare perizie estimative.
Perizia estimativa
Elaborato tecnico-economico redatto da un professionista abilitato il cui fine principale è quello di determinare un valore di un bene applicando i principi della dottrina estimale (valore di costo, di mercato, etc...).
Permesso di costruire
Permesso a titolo oneroso, rilasciato dal Sindaco, previa presentazione di progetto, del diritto di operare tutte quelle attività che comportano la realizzazione o trasformazione urbanistica e edilizia del territorio comunale.
Pertinenza comune / condominiale
Parti di un immobile che risultano legate a un bene "principale" pur essendo di proprietà comune (alloggio del portiere, spazi verdi comuni etc..).
Non indispensabile all'uso della stessa unità, ma ne aumentano le utilità e i comodi.
Pertinenza esclusiva
Elemento fisicamente ed economicamente unito alle unità immobiliari, non indispensabile all'uso della stessa unità, ma che ne aumenta le utilità e i comodi.
Pertinenza esclusiva a servizio
Locali di uso esclusivo, annessi e integrati con l'unità immobiliare (cantine, soffitte, locali deposito).
Vengono distinti in:
· comunicanti con i locali principali, se sono ad essi collegati (es. allo stesso livello o se diverso con scala interna);
· non comunicanti e non ad essi collegati, con accesso indipendente esterno all'unità immobiliare.
Pertinenza esclusiva di ornamento
Sono da considerarsi pertinenze esclusive di ornamento: i balconi, le terrazze, i cortili, i patii, i portici, le tettoie aperte, i giardini ecc.
immagine raffigurante una freccia rivolta verso l'alto colorata a destra verde, in centro bianco, a sinistra rosso e la base azzurra
Piani attuativi o di esecuzione
Strumenti urbanistici attraverso i quali si dà attuazione, in un ambito limitato del territorio comunale, alle previsioni degli strumenti urbanistici generali (P.R.G. e P.D.F.).
Essi sono rappresentati da piani attuativi speciali e da piani attuativi ordinari:
· Piano Particolareggiato (P.P.);
· Piano di Lottizzazione (P.D.L.);
Piani generali comunali
Strumenti di pianificazione urbanistica che, in conformità alle direttive dei piani territoriali di coordinamento, determinano l'assetto del territorio di un Comune o di più Comuni.
Si dividono in tre categorie:
· Piano Regolatore Generale (P.R.G.);
· Programma di Fabbricazione (P.D.F.);
· Piano Regolatore Generale Intercomunale (P.R.I.).
Piano
Interspazio di un edificio compreso tra due solai successivi, delimitato da un pavimento e da un soffitto, che può essere orizzontale, inclinato o curvo.
Piano attico
Piano abitabile di un edificio, edificato al di sopra della cornice di coronamento.
è totalmente o parzialmente arretrato rispetto alla facciata ed è provvisto di terrazzo a livello.
Piano di lottizzazione
Intervento mediante il quale un'area edificabile viene suddivisa in lotti e aree comuni attrezzate con strade, parcheggi, reti fognarie, reti idriche, verde, ecc..
Si tratta fondamentalmente di un “ accordo” tra i proprietari dei terreni e il Comune, con cui i proprietari ottengono l'autorizzazione a costruire impegnandosi in cambio a realizzare le opere al servizio delle costruzioni (strade, parcheggi, fogne, illuminazione pubblica, verde, ecc.).
Piano fuoriterra
Interspazio corrente tra il piano di calpestio di un edificio ed il solaio successivo, purché il piano di calpestio abbia in ogni suo punto, od in almeno nel 50 per cento di essi, una quota uguale o superiore a quella del terreno circostante.
Piano interrato
Interspazio corrente tra il piano di calpestio ed il solaio successivo quando quest'ultimo si trovi in ogni suo punto ad una quota uguale od inferiore a quella del terreno circostante.
Si considerano interrati i piani seminterrati il cui soffitto si trovi ad una quota inferiore a metri 0,90 rispetto alla quota del terreno.
Piano Operativo di Rilevazione (POR - OMI)
Programmazione quantitativa e qualitativa delle attività di rilevazione.
Il Piano Operativo di rilevazione articola per i comuni interessati la programmazione della rilevazione attraverso l'individuazione delle zone OMI e delle tipologie edilizie indagabili, la distribuzione del numero di schede per zona e tipologia.
Piano Particolareggiato (P.P.)
Piano di attuazione in dettaglio e su scala più ristretta del PRG; costituisce strumento di attuazione dei P.R.G. e dei P.D.F..
E' uno strumento attuativo di iniziativa pubblica in quanto viene predisposto dal Comune.
La sua approvazione comporta la dichiarazione di pubblica utilità delle opere in esso previste e, pertanto, deve essere corredato da una relazione di previsione di massima delle spese occorrenti per l'acquisizione delle aree, oltre che per le sistemazioni generali necessarie per l'attuazione del piano.
Piano pilotis
Spazio aperto, comune e/o di pertinenza esclusiva, posto al livello del piano terra di un fabbricato avente solitamente struttura realizzata in calcestruzzo armato e/o in acciaio.
E' adibito a portico ovvero ad altre utilizzazioni.
Piano Regolatore Generale (P.R.G.)
Strumento urbanistico che estende la propria disciplina all'intero territorio comunale e costituisce il principale mezzo di pianificazione per assicurarne lo sviluppo armonico.
Piano Regolatore Generale Intercomunale (P.R.G.I.)
Strumento urbanistico formato da più Comuni riuniti in consorzio allo scopo di disciplinare la totalità del territorio di ciascun Comune (piano regolatore generale intercomunale) ovvero alcune porzioni, per il raggiungimento di determinate finalità (ad esempio, per la predisposizione di piani per l'edilizia economica e popolare).
Piano rialzato (ammezzato o mezzanino)
Interspazio di un edificio situato di norma al di sotto del primo piano e sopraelevato rispetto il piano stradale.
Piano seminterrato
Interspazio situato parzialmente al di sotto del manto stradale e comunque dotato di finestrature esterne per l'illuminazione e l'arieggiamento dei locali.
Piano sottotetto (o sottotetto)/sottoterrazza
Ultimo piano di un edificio avente come soffitto la copertura dell'edificio medesimo costituita da tetto o terrazza.
Piano terra (o primo piano fuori terra)
Primo piano fuori terra di un edificio al di sotto del quale possono esistere piani interrati.
Piazza
Spazio urbanistico originato generalmente dall'incontro di due o più strade e delimitato da edifici.
è caratterizzato da eventuali elementi d'arredo di uso pubblico, comunemente può essere punto di raccolta e socializzazione della comunità.
Pilotis
(Piloni) Nome francese dei pilastri (dal celebre Le Corbusier che ne fece uno dei cinque punti alla base del nuovo modo di concepire lo spazio architettonico e di costruire un'abitazione con cemento armato), che sorreggono un edificio isolandolo dal terreno con il fine è di creare uno spazio coperto, libero da pareti e in diretta relazione con l'esterno.
Il piano Pilotis è spesso usato come portico di accesso ai vari androni di uno stabile o talvolta viene utilizzato come posti macchina coperti.
Piscina
Ampia vasca o bacino d'acqua generalmente adibita ad attività ricreative ovvero sportive.
Porticato
Struttura architettonica costituita da un portico che si estende in lunghezza lungo una strada.
Portico
Struttura architettonica a forma di galleria aperta almeno su un lato; posta al piano terra di un complesso edilizio; per lo più sorretta da pilastri/colonne, utilizzata come passaggio pedonale.
Ha generalmente funzioni oltre che di riparo anche decorative ed architettoniche.
Portierato
Attività di guardiania, pulizia e similari al servizio di un edificio condominiale, utilizzante appositi locali di proprietà comune.
Posto auto coperto
Spazio ad uso privato anche costituente unità immobiliare ai fini catastali, generalmente ubicato all'interno di un'autorimessa, delimitato da segnaletica orizzontale e destinato al ricovero di uno o più autoveicoli.
Posto auto scoperto
Spazio costituente anche costituente unità immobiliare ubicato in area esterna pubblica o privata, delimitato da segnaletica orizzontale e destinato al ricovero di uno o più autoveicoli.
Potenzialità edificatoria
Suscettibilità di un'area di essere edificata in base allo strumento urbanistico vigente.
Pozzo
Opera edilizia costituita da una apertura verticale nel terreno a forma generalmente circolare, realizzata al fine di raggiungere le acque freatiche o raccogliere le acque piovane.
Preliminare di compravendita /compromesso /promessa di vendita
Atto con il quale le parti si impegnano a concludere la compravendita.
Nell'atto devono essere indicati: le generalità di chi vende, il costo e le caratteristiche dell'immobile, le modalità di pagamento e la data di stipula del rogito.
Le generalità dell'acquirente possono non essere indicate nell'atto e rese note davanti al notaio.
Prezzo
Somma di denaro effettivamente corrisposta per acquistare la proprietà o un diritto reale su un determinato bene.
Prezzo macchiatico
(CT) Valore di trasformazione corrispondente al valore delle piante in piedi. Viene determinato dalla differenza tra il valore dei prodotti trasformati e la somma di tutte le spese necessarie alla trasformazione.
Prima casa
Primo immobile in proprietà o possesso a una persona, per il quale si possono godere agevolazioni sui tributi per i trasferimenti.
Produzione lorda totale (di azienda agricola)
(CT) Somma dei valori di tutti i prodotti di un'azienda agricola nel corso dell'anno.
Produzione lorda vendibile (di azienda agricola)
(CT) Ricavo complessivo dei prodotti che l'azienda può vendere nel corso dell'anno senza alterare il suo normale funzionamento; dalla produzione totale sono esclusi i prodotti reimpiegati, foraggi, paglia e sementi e quelli consumati dal personale.
Property Management
Area di attività delle società immobiliari che si occupa della gestione dell'immobile in tutti i suoi aspetti: amministrativo, fiscale, legale e di manutenzione (gestione immobiliare).
Proprietà
Diritto di godere e di disporre delle cose in modo pieno ed esclusivo, entro i limiti e con l'osservanza degli obblighi stabiliti dall'ordinamento giuridico.
Le informazioni presentate in questa pagina, sono scritte con la massima attenzione,
ma essendo soggette ad interpretazioni o cambiamenti (dettati da vari fattori quali legislazione o sostituzione materiali nel tempo, ecc),
in caso di contenzioso Ti invitiamo a contattarci per fare un approfondimento con il professionista più idoneo al Tuo caso.
immagine raffigurante una freccia che punta a sinistra colorata in basso verde, in centro bianco, in alto rosso ed a destra azzurro vai alla pagina precedente Icona a forma di freccia rivolta verso l'alto colori: a destra verde, in centro bianco, a sinistra rosso, in basso azzurro. Serve per ritornare in cima alla pagina vai alla pagina successiva immagine raffigurante una freccia che punta a destra colorata in basso verde, in centro bianco, in alto rosso ed a sinistra azzurro
Dr Casa di Massimo Semeraro
Via Carlo Porta 3 - 21013 Gallarate (VA)
Iscriz. R.E.A. VA - 359602 - P.IVA 03538910120