Dr Casa Vendita Locazione Pertinenze Accessori ✉ Contatti ☎ +39 329 600 6868
Dr Casa  ➤   Accessori  ➤   Diziocasa  ➤   D
parte del logo Dr Casa raffigurante il tetto in rosso con un comignolo dal quale fuoriesce fumo color ciano a forma di cuore ed un sole giallo splendente a est
D
Dendrometria
Scienza che si occupa dei procedimenti da seguire per determinare la massa legnosa di un bosco o di una foresta.
Descrizione (di zona OMI)
Descrizione sintetica della zona omogenea OMI rappresentativa della specifica natura e del suo merito economico (es. il nome del quartiere, i toponimi più rappresentativi, i toponimi di riferimento dei confini, la posizione geografica rispetto al centro urbano, ecc.).
Destinazione (OMI)
Aggregazione omogenea delle informazioni contenute in banca dati OMI secondo la destinazione d'uso degli immobili a cui si riferiscono.
Per i Fabbricati: Residenziale, Commerciale, Terziaria e Produttiva.
Per i Terreni Edificabili: A, B, C, D, F.
Per i Costi di Costruzione: Residenziale, Terziaria e Produttiva
Destinazione d'uso
Funzione (residenziale, produttiva, commerciale, terziaria, direzionale, agricola, spazi pubblici, ecc.) di un'area all'interno di uno spazio urbano ovvero l'uso di un immobile (per abitazione, uffici, negozi, industrie, ecc.), esistente, prevista, prescritta o consentita in base alle norme urbanistiche o edilizie di riferimento.
Destinazione prevalente (di zona OMI)
Destinazione d'uso prevalente degli immobili presenti nella zona OMI tra la Residenziale, Commerciale, Terziaria e Produttiva.
Destinazione urbanistica
Suddivisione dei terreni edificabili sulla base delle destinazioni urbanistiche territoriali dettate dal D.M. 2 aprile 1968, n. 1444 in applicazione dell'art. 17 della legge 6 agosto 1967, n. 765, che ha stabilito la ripartizione in zone territoriali omogenee.
Dia
Denuncia d'Inizio Attività che riguarda le opere edilizie minori, per lo più interventi di trasformazione o modificazione in edifici già esistenti; è prevista l'autorizzazione con il meccanismo del silenzio assenso.
Dinamica di mercato
Movimentazione degli immobili compravenduti in un territorio ed in un determinato intervallo temporale (semestre, anno).
Diritto di abitazione
Diritto di abitare una casa limitatamente ai bisogni propri e della propria famiglia.
L'abitazione è un tipo limitato di usufrutto.
Diritto di Accessione
Diritto in virtù del quale il proprietatrio di una cosa mobile o immobile acquista la proprietà di quanto essa produce o vi si unisce naturalmente o artificialmente.
Diritto di superficie
Diritto di fare e mantenere al di sopra del suolo altrui una costruzione di cui si acquisisce la proprietà.
Diritto di uso
Diritto di servirsi di un bene e, se fruttifero, di raccogliere i frutti limitatamente ai bisogni propri e della propria famiglia.
L'uso è un tipo limitato di usufrutto.
Disimpegno
Ambiente di ridotte dimensioni avente funzione di consentire accesso ad altri locali.
Distacco (tra fabbricati)
Distanza minima, misurata in proiezione orizzontale ed in maniera ortogonale, tra le pareti di edifici antistanti.
Distanza (dai confini)
Spazio misurato in proiezione orizzontale, intercorrente tra ogni punto della superficie coperta dal fabbricato e i confini di proprietà.
Divisione
Frazionamento di un immobile, che trova il suo limite nell'utilizzabilità economica e funzionale delle parti risultanti dalla divisione.
immagine raffigurante una freccia rivolta verso l'alto colorata a destra verde, in centro bianco, a sinistra rosso e in basso azzurro
Domicilio
Luogo in cui una persona ha stabilito la sede principale dei suoi affari ed interessi.
Donazione
Contratto con il quale per spirito di liberalità una parte arricchisce l'altra, disponendo a favore di questa di un suo diritto o assumendo verso la stessa una obbligazione.
Dossier tecnico autorizzativo (di un immobile)
Raccolta organica di dati informazioni, elaborati, documenti, analisi e rapporti di tipo identificativo, abilitativi, progettuale, strutturale, impiantistico che abbia la finalità di pervenire ad un idoneo quadro conoscitivo dell'immobile.
Dotazioni di un ufficio strutturato
Pertinenze esterne ed interne di un ufficio di tipo “strutturato”, alcune delle quali vengono di seguito indicate.
a) Dotazioni esterne (pertinenze esclusive di ornamento):
· aree a parcheggio privato;
· aree o spazi esterni (piazzali esterni, giardini ecc);
· box controllo ingresso auto;
b) Dotazioni interne (pertinenze accessorie a servizio):
· archivi;
· depositi, cantine, soffitte e similari;
· ambienti destinati a posto di ristoro (mensa - bar);
· spazi per le varie esigenze del personale o per i clienti (sala riunione, biblioteca, ecc);
· locale per infermeria, ecc.;
· posti auto coperti o scoperti.
Dotazioni minima di area per servizi nelle zone residenziali
Nelle zone residenziali la dotazione minima inderogabile di aree per verde e servizi, per ogni abitante insediato o da insediare, è di 18 m² (escluse le sedi viarie), così ripartiti:
a) aree per l'istruzione: asili nido, scuole materne e dell'obbligo: m² 4,50;
b) aree per attrezzature di interesse comune: religiose, culturali, sociali, assistenziali, sanitarie amministrative, per pubblici servizi (uffici protezione civile, ecc) ed altre: m² 2,00;
c) aree per spazi pubblici attrezzati a parco e per il gioco e lo sport, effettivamente utilizzabili per tali impianti, con esclusione delle fasce verdi lungo le strade: m² 9,00;
Nelle nuove costruzioni, a anche nelle aree di loro pertinenza, devono essere riservati appositi spazi per parcheggi in misura non inferiore ad 1 m² per ogni 20 mc di costruzione.
Due diligence
Ricognizione delle consistenze e dei titoli di proprietà e provenienza, con la raccolta e l'archiviazione delle documentazioni necessarie per la corretta gestione e valutazione di un patrimonio immobiliare.
immagine raffigurante una freccia che punta a sinistra colorata in basso verde, in centro bianco, in alto rosso ed a destra azzurro vai alla pagina precedente immagine raffigurante una freccia rivolta verso l'alto colorata a destra verde, in centro bianco, a sinistra rosso e in basso azzurro vai alla pagina successiva immagine raffigurante una freccia che punta a destra colorata in basso verde, in centro bianco, in alto rosso ed a sinistra azzurro
Le informazioni presentate in questa pagina, sono scritte con la massima attenzione,
ma essendo soggette ad interpretazioni o cambiamenti (dettati da vari fattori quali legislazione o sostituzione materiali nel tempo, ecc),
in caso di contenzioso Ti invitiamo a contattarci per fare un approfondimento con il professionista più idoneo al Tuo caso.
Dr Casa di Massimo Semeraro
Via Varesine 1 - 21030 Grantola (VA)
Iscriz. R.E.A. VA - 359602 - P.IVA 03538910120